DINTORNI DA NON PERDERE

A pochi chilometri di distanza dal centro storico di Avola si trovano località turistiche letteralmente mozzafiato, visitate da turisti provenienti da tutto il mondo. Ecco una lista delle zone più vicine da non perdere:

La Riserva Naturale di Cava Grande del Cassibile, sui tavolati carsici dei Monti Iblei, straordinaria per la conformazione naturalistico-paesaggistica e sotto il profilo archeologico e antropologico. La cava è lunga 10 chilometri e profonda oltre 250 metri. Lungo le ripide pareti del canyon, prodotto dall'erosione dei corsi d'acqua nel corso dei millenni, si possono ammirare ottomila tombe rupestri scavate in epoca paleolitica, intorno al X e IX secolo a.C. Sul fondo della valle Nel fondovalle, si è formato un sistema di piccole cascate e laghetti balneabili, con acqua cristallina e freschissima.

L’Oasi Faunistica di Vendicari, oasi ambientale d’importanza internazionale per la bellezza delle sue spiagge, per la presenza di luoghi di culto, catacombe e necropoli, con i cinque pantani, meta abituale di aironi e fenicotteri rosa, cigni e spatole, il fratino, le gallinelle d’acqua, i porciglioni, le cannaiole, e qualche esemplare di tuffetto, i gabbiani rosei, volpoche, mignattai, e dove si trovano anche i resti delle saline del 1400 e della Tonnara del 1700.

Il Parco Archeologico di Avola Antica e la Necropoli di Cassibile.

Il sito archeologico della Riserva Naturale di Pantalica, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, con la acropoli e la necropoli rupestre.

Siracusa, Patrimonio dell’Umanità, con il Teatro Greco, l'orecchio di Dionisio, l'ara di Ierone, e l'isola di Ortigia nel centro storico della città, dove si conservano ancora i resti del Tempio di Apollo e del Tempio di Atena, sul quale è stato costruito il bellissimo Duomo di Siracusa.

Noto, la meravigliosa città barocca con la famosa cattedrale barocca crollata nel 1990 ed ora ristrutturata, il teatro comunale, il centro storico abbarbicato e le spiagge mozzafiato della Riserva di Vendicari.

Marzamemi, borgo marinaro del 1600, un caratteristico villaggio di pescatori, con la tonnara attiva già ai tempi della dominazione araba. Nell’antico borgo, scenario di famose pellicole cinematografiche e di set pubblicitari, si svolge ogni anno il “Festival del Cinema di Frontiera”, meta di registi, attori, produttori e critici cinematografici di fama internazionale.

Palazzolo Acreide, il paesino con l’eccezionale pianta a forma triangolare, ricco di chiese e circondato di aree archeologiche e naturalistiche da visitare.

Visita le Riserve Naturali di Avola. Troverai ulteriori informazioni sul portale di Sicilia Parchi.

Caricamento...
Ops!
Stai utilizzando un broswer che non sopportiamo pienamente. Per favore aggiornalo per un'esperienza migliore.
Il nostro sito funziona al meglio con Google Chrome.
Come aggiornare il broswer